top of page
  • belardinelligioia

I film da vedere, o rivedere, a Natale

di Sandro Santececca



Tempo di Feste Natalizie: chiudono le scuole, shopping sfrenato per gli ultimi regali, cene di lavoro e cene fra amici per salutare il vecchio e dare inizio al nuovo anno.


In questi giorni di stress, caos, giornate veloci e impegni in scadenze, il momento migliore è la sera, quando ci rifugiamo a casa davanti ai nostri film preferiti. Natalizi o meno, sono comunque un importante antidoto per trovare quel Benessere psicologico di cui abbiamo bisogno in queste serate fredde.


Oggi ho stilato una lista di film, da vedere o rivedere , in queste due settimane di vacanze, o pseudo vacanze, e mi sono accorto che l’elenco è talmente lungo che ho dovuto rinunciare a diverse pellicole di un certo spessore.


Sicuramente ho tenuto fuori tutta la saga dei vari Rocky, Rambo, Signore degli Anelli, Star Wars e Harry Potter.


Ho ritrovato vecchi film e ho inserito classici di Natale e Disney per la felicità di tutti, grandi e piccoli.


Inizio questa lista con i Cartoni per i più piccoli:

Polar Express, diretto da Robert Zemeckis, con il doppiaggio di Tom Hanks nel personaggio del Capotreno, è un bellissimo film da vedere con i propri figli che dubitano ancora oggi dell’esistenza di Babbo Natale!

Frozen – Il regno di ghiaccio, è un meraviglioso cartone d’animazione, uno dei migliori del nuovo millennio per la Disney,

A Charlie Brown Christmas, è un classico disegnato da Charles M. Schulz. Chi non adora i Peanuts? Chi non ha mai letto le avventure di Snoopy e le disavventure del suo padrone Charlie Brown?

Dumbo, La Spada nella Roccia e Alice nel Paese delle Meraviglie

Che ve lo dico a fare, classiconi da vedere espressamente tutti e tre di seguito il 25 dal

pranzo alla cena per far compagnia alla tavolata infinita o mentre si prepara una tombolata o una partita a carte.

I Film da prima serata durante le serate fra un cenone e l’altro:

Love Actually

Un Cast d’eccezione per questa bellissima commedia romantica che le donne sanno a

memoria e che gli uomini dovrebbero imparare a emulare. In realtà ero in dubbio fra questo e Serendipity, fim meno conosciuto e più particolare.

Mamma Ho Perso L’Aereo (l’originale del 1990)

Come non mettere il piccolo Kevin fra i film del Natale? Magari da vedere il 26 sera, quando mezzi stanchi e abbuffati abbiamo bisogno di quell’oretta e mezza per prendere sonno e digerire i cenoni di Natale e allontanare i figli dalla Play.

Nightmare Before Christmas

Non è un cartone, è qualcosa di più. È un film di Tim Burton, che personalmente adoro.

Cambia completamente gli schemi dell’animazione contrapponendosi alla forma perfetta

della Disney per ritagliarsi quegli spazi Dark che tutti noi abbiamo avuto da giovani.

La vita è meravigliosa

Capolavoro del 1946! Con James Stewart e Donna Reed. Il film dà a tutti noi la speranza

di continuare a vivere e ci fa capire perché ogni singola esistenza è fondamentale per altre persone: perché non abbiamo sprecato la nostra vita ma dobbiamo continuare a nutrirla e migliorarla.

The Family Man

Cosa sarebbe stata la nostra vita se invece che pensare alla carriera avessimo scelto l’amore? Nicolas Cage ce lo racconta in questo meraviglioso film della serie fantastica dei “rimpianti da cogliere”.

E.T. l’Extraterrestre

L’ alieno più amato dai bambini e adulti, più o meno come l’alieno di Aliens ma più basso. La storia la conosciamo tutti, le lacrime le abbiamo versate tutti! E non dite di no!

Hook e Capitan Uncino

Due grandi del cinema americano nello stesso film: Dustin Hoffman (Capitan Uncino) e Robin Williams (vecchio e ingrassato Peter Pan) sotto la regia di Steven Spielberg (e ci sarà un motivo per il quale i film più belli della storia sono tutti i suoi?).

Da questo film comprendiamo l’importanza di essere Peter Pan agli occhi dei nostri figli!

Indiana Jones e l’Ultima Crociata

Il terzo della serie, che andrebbero rivisti tutti insieme appassionatamente escludendo il

quarto film della saga (veramente triste) e dando un occhio al nuovo arrivato che tutti i fans

chiedevano disperatamente di vedere capendo poi che le cose belle hanno bisogno di un

punto di fine, che è questo film! Harrison Ford e Sean Connery diretti ovviamente da Steven Spielberg.


I titoli da Seconda serata, da rivedere perché parte della nostra infanzia e perché film meravigliosi che abbiamo rivisto talmente tante volte da essere ormai film di cui le battute conosciamo a memoria:

I Gremlins

Apocalittico film diretto da Joe Dante passato per anni in secondo piano, che unisce il trash

al pulp e alla commedia. Dovevo scegliere fra questo e “Grosso guaio a Chinatown” e la sfida è stata in bilico.

Una Poltrona per Due

Il film di Natale per eccellenza, ogni anno o a Natale o a Capodanno lo

trasmettono. Eddy Murphy e Dan Aykroyd con una bellissima e sensualissima Jamie Lee

Curtis (ve la ricorderete senza dubbio per “Un Pesce di nome Wanda!”)

Frankenstein Junior

Il Capolavoro assoluto di Mel Brooks con un' eccezionale Gene Wilder. Di questo conosco le battute a memoria. Si ride dal primo all’ultima scena e non stanca mai!

I Goonies

Il Film di? Esatto, Steven Spielberg, anche se non diretto da lui direttamente. L’ultima

avventura di 4 ragazzini di uno sperduto villaggio americano che deve essere demolito per

far spazio a un campo da Golf. Una storia di amicizia e lotta alle prepotenze di una società

che non dà spazio a nulla se non al denaro.


E ancora: Big – Da grande, The Navigator, Scappo dalla città (La vita, l'amore e le vacche) - (1991), Elf – Un Elfo di nome Buddy, Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato, Vacanze di Natale (l’originale del 1983), Parenti Serpenti, Natale a casa Cupiello, Dieci giorni con Babbo natale, La banda dei Babbi Natale, Ogni maledetto Natale.

bottom of page