top of page

Race for the Cure a Roma: il Circo Massimo si colora di rosa


Oltre 70.000 sostenitori per la XXIV edizione della Race for the Cure.

La più grande manifestazione per la lotta ai tumori del seno organizzata da Komen Italia per sensibilizzare alla prevenzione, ha colorato di rosa i luoghi più suggestivi della Capitale.




Vere protagoniste di questo grande evento di salute, sport e solidarietà, sono state le “Donne in Rosa”, donne che stanno affrontando o hanno affrontato il tumore del seno, e che negli anni hanno generato un cambiamento culturale nell’approccio alla malattia, trasferendo forza e speranza alle 56.000 donne che ogni anno in Italia si confrontano con il tumore del seno.


Quest’anno la manifestazione, oltre alla tradizionale passeggiata di 2 km e alla corsa di 5 Km aperta a tutte e tutti, ha incluso per la prima volta un percorso di 8 Km riservato agli atleti competitivi.


A dare il via ufficiale all’evento il Ministro per lo Sport e i Giovani Andrea Abodi, il Presidente del CONI Giovanni Malagò, la Vicepresidente della Regione Lazio Roberta Angelilli, l’Assessore all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei Rifiuti Sabrina Alfonsi delegata del Sindaco di Roma, l’Assessore ai Grandi Eventi, Sport, Turismo e Moda di Roma Capitale Alessandro Onorato, l’Assessore alla Cultura, Pari Opportunità, Politiche Giovanili e della Famiglia, Servizio Civile di Roma Capitale Simona Renata Baldassarre e tanti altri.


“La Race for the Cure è una manifestazione che ha forza e dà forza, abbiamo raggiunto un risultato straordinario e stiamo già lavorando per la venticinquesima edizione. Siamo stati molto attenti ad utilizzare i fondi in maniera trasparente aiutando molti giovani ricercatori e generando numerosi progetti: il più importante è la Carovana della Prevenzione”, ha dichiarato Riccardo Masetti, Fondatore di Komen Italia.

Desidero portare avanti tutti i progetti in essere e anche quelli che sono all’orizzonte, sempre con più entusiasmo ed energia”, Daniela Terribile, Presidente di Komen Italia.


Ho visto crescere la Race for the Cure sin dalla sua nascita, è un evento che veicola un messaggio straordinario per la prevenzione”, Giovanni Malagò, Presidente del CONI.


Presenti alla partenza Barbara Saba, Direttore della Fondazione Johnson & Johnson e Monica Cerroni, Presidente del Fondo FASDA, partner aziendali della Race for the Cure, insieme a Patrizia Pavone di Roma Capitale, l’Estetista Cinica Cristina Fogazzi di Veralab con la sua squadra delle Fagiane Sgambettanti e tante altre personalità del mondo della cultura, del giornalismo, della televisione, della radio, del web, dello sport e per i più piccoli le Winx.


Il Villaggio della Salute, coordinato dalla Dott.ssa. Alba Di Leone, in collaborazione con la Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS, nel corso di quattro giorni ha ottenuto uno straordinario successo erogando 3000 prestazioni gratuite di diagnosi precoce e dei tumori del seno e di altre patologie prevalenti, in particolare alle donne in condizioni di fragilità sociale.


In poco più di 20 anni Komen Italia, anche grazie alle Race for the Cure, è riuscita a raccogliere oltre 23 milioni di euro per:

  • offrire gratuitamente a 180.000 donne esami diagnostici di prevenzione dei tumori del seno e di altre patologie oncologiche femminili;

  • istituire 72 premi di studio pluriennali per giovani clinici e ricercatori;

  • svolgere 982 seminari di aggiornamento e formazione avanzata per operatori sanitari, studenti ed associazioni femminili;

  • avviare 62 progetti pluriennali per rafforzare i percorsi di cura delle donne che si confrontano con un tumore del seno;

  • sostenere economicamente, con 276 Grants, progetti di tutela della salute femminile svolti da altre Associazioni;

  • realizzare 2 nuovi spazi clinici ed educativi per donne con tumore del seno: il “Centro Komen Italia per i Trattamenti Integrati in Oncologia” presso il Policlinico Gemelli di Roma e lo Spazio Polifunzionale “Donne al Centro” presso l’Ospedale Bellaria di Bologna.


La Race attraverserà altre 5 città italiane: Bari (12 - 14 maggio), Brescia (15 - 17 settembre), Bologna (22 - 24 settembre), Napoli (23 - 24 settembre), Matera (29 settembre - 1 ottobre).

Σχόλια

Βαθμολογήθηκε με 0 από 5 αστέρια.
Δεν υπάρχουν ακόμη βαθμολογίες

Προσθέστε μια βαθμολογία
bottom of page